Esportazione Documenti

Questo modulo permette di esportare 1 o più documenti contemporaneamente in formati predefiniti, di solito per inviarli a altra piattaforme software in modo da automatizzare uno scambio di dati.

L’esportazione è molto semplice: è sufficiente selezionare il tipo di documento e quindi 1 o più documenti da esportare dall’elenco, selezionare un tracciato e cliccare l’apposito tasto. La prima volta è necessario indicare la directory di destinazione dei file creati.

I formati, chiamati comunemente anche tracciati, sono appunto predefiniti e verranno implementati su richiesta. Ogni tracciato richiede alcuni parametri obbligatori descritti nei paragrafi seguenti.

Tracciato “Euritmo (Esselunga)”

Questo tracciato è stato implementato per l’invio dei documenti ad Esselunga attraverso il portale procedo.biz, lo standard utilizzato è quello del progetto “EURITMO” (aggiornamento marzo 2012, http://indicod-ecr.it/servizi/euritmo)

Prima di iniziare ad esportare un documento è necessario compilare alcuni dati aggiuntivi relativi al mittente e alle filiali della Esselunga verso le quali sono emessi i documenti:

  1. Codice EDI (o codice GLN) del mittente/fornitore, da inserire in Strumenti \ Configurazione Azienda, scheda “Altri Dati Azienda”
  2. Codice Edi destinazione, da inserire nei dati delle “Spedizioni diverse” per ogni punto vendita Esselunga

Campi obbligatori relativi al tipo di documento “Fattura”:

  • Codice Edi destinazione (da indicare nella destinazione diversa)
  • Data ordine
  • Data Ddt

E’ chiaro quindi che per la generazione della fattura in Dinamico è necessario seguire l’intero ciclo attivo del documento: ordine cliente, ddt, fatturazione

I commenti sono chiusi.