Gestione dichiarazioni

Questa maschera gestisce l’archivio delle dichiarazioni d’intento emesse nei confronti dei fornitori o ricevute dai propri clienti, codificandole e registrandole per estremi.

La prima parte della maschera permette di effettuare una ricerca delle dichiarazioni d’intento, la seconda gestisce l’inserimento o la modifica di dati.

RICERCA: Selezionare i criteri con cui effettuare la ricerca nell’archivio.

  • Tipo: ricevute o emesse.
  • Anagrafica: indicare il codice cliente o il codice fornitore a seconda del tipo di dichiarazione da esaminare (F3 per la ricerca).
  • Anno: inserire l’anno in cui effettuare la ricerca.
  • Nell’ultimo campo presente vengono visualizzate le dichiarazioni filtrate, selezionandole i dati vengono caricati nella maschera.

GESTIONE: Per inserire una dichiarazione d’intento è innanzitutto necessario digitare il tasto “Nuovo”, ; i campi, prima bloccati, vengono resi disponibili per l’inserimento; compilare le informazioni seguenti:

  • Tipo: specificare se si sta inserendo una dichiarazione ricevuta da un cliente o emessa nei confronti di un fornitore. In base al tipo di dichiarazione che si andrà ad inserire, il programma manterrà attivi dei campi e ne disabiliterà degli altri.
  • Data: data di emissione o di inserimento delle dichiarazione ricevuta.
  • Anno Comp.: anno di competenza (inserito in automatico).
  • Progressivo: numero progressivo (inserito in automatico).
  • Anagrafica: cliente o fornitore intestatario della dichiarazione (F3 per la ricerca).

In DATI DICHIARAZIONI RICEVUTE (i campi ovviamente sono disponibili solo in fase di inserimento di dichiarazioni “ricevute”):

  • Data: data in cui è stata emessa la dichiarazione d’intento ricevuta.
  • Anno Comp.: anno di competenza.
  • Progressivo : numero progressivo.
  • Codice IVA: codice IVA che specifica l’esenzione (F3 per la ricerca).
  • Descrizione: descrizione libera.

 

Infine in TIPO OPERAZIONE (campi disponibili solo in fase di inserimento di dichiarazioni del tipo “emesse”) :

  • Divisa: valuta dell’operazione.
  • Operazione specifica: se la dichiarazione è relativa ad una, ed una sola operazione specifica.
  • Fino ad un dato importo: se l’esenzione risulta fino al raggiungimento di un determinato importo da specificare nel campo a fianco (Importo).
  • Per un dato periodo: se la dichiarazione è valida per uno specifico periodo da compilare a fianco (Da data … a data).

In caso delle dichiarazioni emesse che si intendono revocare si compila ulteriormente: revoca, data revoca, revoca da stampare con il tasto di “Stampa revoca” .

Per confermare l’inserimento digitare il tasto di salvataggio a fianco , inoltre con gli altri tasti presenti è possibile modificare le dichiarazioni inserite , stamparle , stampa possibile solo per le dichiarazioni emesse) o eliminarle .

NOTA:

Al salvataggio di una dichiarazione ricevuta comparirà il seguente messaggio:

L’anagrafica interessata verrà quindi modificata, si aggiornerà il codice IVA del cliente e nel campo “Dichiarazioni d’intento” verrà inserita la descrizione dell’esenzione così come impostata in “Impostazioni dichiarazioni”.

I commenti sono chiusi.