Duplica Documenti

La maschera “Duplica documenti” consente la duplicazione di bolle e fatture già inserite in nuove bolle o fatture.

Tale funzione è utile nel caso in cui si debbano creare documenti simili, anche per diverse anagrafiche o nel caso in cui si debba cambiare la tipologia di un documento inserito in un’altra tipologia (ad esempio si è inserito erroneamente una bolla di reso con codice documento B1 anziché B2 oppure si è creata una fattura accompagnatoria e si vuole modificarla in DDT).

i

Nella sezione “Documenti origine” si inseriscono i dati necessari per l’individuazione del/i documento/i da duplicare (per una più veloce ricerca si consiglia di compilare almeno il tipo di documento e l’anagrafica di riferimento).

Premendo il tasto di “ricerca”   vengono visualizzati nell’area centrale della maschera tutti i documenti che soddisfano i criteri di selezione impostati.

Una volta spuntati i documenti da duplicare (o anche le singole righe che compongono un documento), si compilano tutti i campi presenti nella parte inferiore della maschera, nella sezione “Documento destinazione”, ossia:

Tipo documento: tipo di documento da generare.

Anagrafica:  selezionare il codice dell’anagrafica desiderata (menu a tendina o F3 per la ricerca).

Data: data da assegnare al nuovo documento (la data corrente viene presentata in automatico).

Numero: numero assegnato al documento (il programma propone in automatico il numero successivo a quello dell’ultimo documento dello stesso tipo inserito).

Con il tasto “duplica”  si avvia l’operazione.

I commenti sono chiusi.