Generazione ordini fornitori

La maschera “Generazione ordini fornitori” permette di generare, in automatico, gli ordini fornitori in base ai fabbisogni originati dalle conferme d’ordine cliente nonché da eventuali articoli sottoscorta o sottogiacenza, grazie ad un controllo in tempo reale del magazzino.

6

La maschera non solo controlla gli impegni (spuntando la voce “Solo Da Ordinare”) e gli articoli con disponibilità negativa (spuntando la voce “Solo SottoDisponibile”) ma può anche esplodere le distinte basi, se presenti in ordini clienti e ordinare le materie prime di prodotti composti (spuntando la voce “Esplodi Di.ba. in ordini Clienti”).

Gli articoli con codice in grassetto sono articoli di tipo Di.ba.

Per calcolare o ricalcolare il fabbisogno in base ai filtri selezionati si utilizza il tasto : per ogni articolo proposto il programma visualizzerà i “dati inseriti nell’anagrafica articolo” (compresi la scorta minima e il livello di riordino), i “dati di magazzino” (ossia la giacenza e la disponibilità), i “dati suggeriti” (scorta minima e livello di riordino), le “Statistiche” (il programma propone la quantità richiesta tenendo presenti la disponibilità, la scorta minima e il livello di riordino) e la quantità “Da ordinare” al fornitore.

 

Ogni riga della tabella può essere modificata; con un doppio clic si richiama la maschera “Modifica Riga” che permette di cambiare la quantità da ordinare, il costo e il fornitore e di accedere alla maschera di giacenza dell’articolo (tasto ). Il tasto  conferma la quantità da ordinare con i dati impostati.

NB: Il fornitore proposto è quello abituale, eventualmente inserito in anagrafica articolo.

Il tasto   permette di generare gli ordini fornitori dalla lista di articoli selezionati (ovviamente dopo aver scelto il modello da generare in “Tipo Ordine”).

 

 

I commenti sono chiusi.