Aggiornamento Software Dinamico per Novità Fiscali

Aggiornamento Gestionale Dinamico
Aggiornamento Gestionale Dinamico

Vi informiamo che è disponibile il nuovo aggiornamento di Dinamico per importanti novità fiscali.

Informazioni generali su questo aggiornamento

Le versioni di Dinamico interessate sono: Free, Light, Small Business, Professional, Enterprise

Principali Novità della nuova versione 

1. Dichiarazione di Intento nella Fattura Elettronica

In attesa di un chiarimento ufficiale da parte dell’AdE abbiamo modificato l’inserimento dei riferimenti alla Dichiarazione di Intento che ora vengono riportati su tutte le righe del documento, anziché solo nella prima riga.

2. Nuovo tracciato Certificazione Unica 2022

Come ogni anno ormai vengono aggiunte delle voci nelle varie causali: quest’anno c’è inoltre una modifica al tracciato e quindi l’aggiornamento diventa obbligatorio per tutti.

3. Gestione nuovo protocollo di sicurezza

Questo aggiornamento è obbligatorio per tutti coloro che inviano o ricevono le fatture elettroniche tramite il nostro intermediario: le versioni installate a partire da Dicembre 2021 contengono già questo aggiornamento (per il Professional dalla beta 36 del 30/11/2021, per l’Enterprise dalla versione 1.18.0012 del 13/12/2021).

4. Nuovo tracciato Intrastat

Il tracciato e il contenuto del file scambi.cee è cambiato: per ora Dinamico non gestisce le cessioni intracomunitarie in regime cosiddetto di “call-off stock”.

Contattateci e saremo lieti di chiarire eventuali dubbi e di fissare un appuntamento per l’aggiornamento in base alle Vostre esigenze aziendali. 

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter

Nuova versione Dinamico Enterprise 1.18.0015

dinamico enterpriseNovità e miglioramenti

  1. Aggiunti filtri su stampa listini per Marca e Fornitore abituale
  2. Aggiunta la possibilità di avvisare negli ordini in caso di prezzo netto di vendita inferiore al costo ultimo
  3. Possibilità di aprire in automatico la ricerca anagrafica in ordini e in documenti su nuovo documento
  4. Aggiunta possibilità di ricercare le anagrafiche che hanno la ragione sociale che inizia per una determinata parola

Correzioni

  1. Contabilizzando una fattura di vendita estera (intra cee) sarà possibile modificare i dati necessari per la compilazione dell’INSTRASTAT.
  2. Risolto problema su gestione documenti in caso in cui erroneamente si cancellava il codice cliente/fornitore su un documento già compilato
Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter

Cosa fare con Dinamico all’inizio di un nuovo Anno?

Gentili rivenditori, 

con questa comunicazione vi ricordiamo come iniziare l’anno nuovo con i nostri software gestionali: Free, Light, Small Business, Professional e Enterprise

E’ molto semplice, serve fare davvero poco o nulla in alcuni casi, ecco spiegato nel dettaglio in questo articolo: https://lnx.dinamico.it/help/approfondimenti/anno-nuovo-ecco-come-ripartire-con-dinamico

Cogliamo l’occasione per augurare a tutti un Buon Anno Nuovo!

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter

Aggiornamento Fatture con Dichiarazioni di Intento

E’ disponibile un nuovo aggiornamento per chi emette fatture con dichiarazioni di intento.

Dal 01/01/2022 verrà modificato nel tracciato della fattura elettronica il campo dove devono essere riportati gli estremi della dichiarazione di intento: dalla <Causale> a <AltriDatiGestionali>. Questo per permettere all’Agenzia delle Entrate di controllare in tempo reale l’autenticità del protocollo della dichiarazione.

In Dinamico l’unica differenza è che sarà necessario compilare nella scheda della dichiarazione di intento ricevuta il nuovo campo “Data Ricevuta Telematica”.

E’ rivolto a tutti i clienti che emettono fatture con Dichiarazione di Intento con tutti i programmi di Dinamico (Light, Small Business, Professional, Enterprise).

Compreso chi non gestisce la fatturazione con il nostro intermediario.

L’aggiornamento è disponibile nell’area “Beta”, file “2022-Dinamico-PatchFattEl-02 03-12-2021.exe”.

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter

Aggiornamento Fatturazione Elettronica

La Legge di Bilancio 2021 ha abolito l’esterometro e ha stabilito che, con riferimento alle operazioni effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2022, i dati relativi alle cessioni e prestazioni effettuate verso e da soggetti non stabiliti in Italia andranno trasmessi telematicamente tramite Sistema di Interscambio, utilizzando il formato XML già in uso per l’emissione delle fatture elettroniche.

Le fatture passive continueranno a essere ricevute in modalità analogica e il soggetto che le riceverà dovrà generare un documento elettronico da trasmettere tramite SDI, con i seguenti <TipoDocumento>:

  • TD17: di integrazione/autofattura per acquisto di servizi dall’estero;
  • TD18: di integrazione per acquisto di beni intracomunitari;
  • TD19: di integrazione/autofattura per acquisto di beni e servizi da non residenti (ex articolo 17, comma 2 del DPR 633/72).

icona elencoLa trasmissione di queste fatture passive ricevute da cedente o prestatore estero andrà effettuata entro il quindicesimo giorno del mese successivo a quello di ricevimento del documento o di effettuazione dell’operazione.

Tali funzionalità potranno essere estese anche al tipo documento TD16, da utilizzarsi per l’integrazione delle fatture in reverse charge interno. In tal caso, la generazione del documento di integrazione di tipo TD16 potrà essere effettuata partendo dalla fattura elettronica ricevuta con N6.

Pertanto, per tutti i clienti che registrano la contabilità con Dinamico, sarà obbligatorio, entro la fine dell’anno, un nuovo aggiornamento del gestionale che renderà automatico questo tipo di operazioni.

Chi fosse interessato può richiedere un appuntamento presso la Vostra sede dove un nostro tecnico procederà con l’aggiornamento ma soprattutto configurerà e illustrerà le nuove procedure da utilizzare per automatizzare l’invio delle autofatture\ fatture di integrazione.

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter

01 ottobre 2021 – Fatturazione elettronica tra Italia e San Marino

Oggi, 1° ottobre 2021, segna l’inizio della fase di transizione per le fatture elettroniche tra Italia e San Marino. Da quel momento la fattura elettronica diventerà una valida alternativa a quella cartacea per tutti gli operatori del settore. Secondo il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 21 giugno 2021, le fatture elettroniche tra Italia e San Marino entreranno in vigore dal 1 luglio 2022.

Sono state apportate delle modifiche al provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 211273 del 5 agosto 2021: con il nuovo prot. n. 248717 del 29 settembre 2021, è stato predisposto un unico codice destinatario alfanumerico, “2R4GTO8”, che dovrà essere utilizzato nelle e-fatture emesse nei confronti dei sammarinesi.

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter

Vi presentiamo il nuovo CRM: Dinamico Plus

La soluzione per tutte le imprese

dinamico plus crm

Il nuovo centro di comando della tua azienda


Gestisci le tue newsletter, crea liste illimitate e visualizza il report di ogni campagna

newsletter

Crea eventi, attività e messaggia con il tuo team. Migliora la comunicazione interna

team

Raggruppa in un unico foglio presenze mensile gli orari suddivisi per ogni dipendente

dipendenti

Migliora la gestione interna della tua attività e monitora le vendite


anagrafica

Memorizza i dati dei tuoi clienti

Salva tutti i dati dei tuoi clienti, assegna ad ognuno degli attributi e visualizza comodamente per ogni azienda tutti i contatti in essa presenti.


Rimani in contatto con i tuoi clienti

Comunica con i tuoi clienti tramite le newsletter. Potrai creare un numero illimitato di liste ed avere un report dettagliato per ogni campagna inviata.

campagna

eventi

Monitora e migliora la gestione dei tuoi clienti

Grazie alla gestione degli eventi è possibile monitorare tutte le azioni eseguite per i tuoi clienti (telefonate, visite, fax)


Autonomia per la gestione degli orari

Ogni dipendente potrà timbrare entrata e uscita in autonomia grazie alla modalità kiosk e richiedere e consultare le proprie richieste di permessi e ferie.

timbratura

presenze

Gestione delle presenze flessibile e multifunzionale

Potrai gestire e creare le Fasce Orarie, Reparti e Permessi più adatti al singolo dipendente in base alle regole della tua azienda (straordinari, arrotondamenti, fasce di tolleranza…)


Organizza il lavoro dei dipendenti

Che lavorino da casa o dall’ufficio si potrà programmare ed assegnare ad ognuno di loro commesse, con relativi tempi di consegna e monitorare le ore lavorate con filtri personalizzati

commessa

A breve disponibile anche la versione in cloud


Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter

Nuova versione Dinamico Enterprise 1.18.0005

dinamico enterpriseNovità e miglioramenti

  1. Aggiunto filtro visualizza solo articoli impegnati nei solleciti ordini fornitori
  2. Aggiunto nuovo bottone (per ora sempre visibile su tutti i tipi) in gestione ordini per una nuova stampa denominata “R01_PackingList
  3. Resa visibile nella gestione delle proprietà avanzate dell’ordine (richiamabile con pulsante F8 dal codice articolo della riga ordine) il campo “Motivo chiusura forzata” compilato in fase di chiusura ordine dalla sezione utilità “Modifica Stato Ordini”
  4. Aggiunto campo “nazione origine” nelle proprietà dell’articolo
  5. Aggiunta la possibilità di avere più stati per nazione (caso degli Stati uniti)
  6. Gestiti gli stati, se previsti per quella nazione, nelle anagrafiche Clienti e Fornitori
  7. Aggiunto il filtro per stati agganciati alle nazioni sia in interroga ordini che in interroga documenti
  8. I solleciti ordini ora usano smtp diretto anziché passare obbligatoriamente per outlook
  9. Non è possibile più modificare contatti di un anagrafica per la quale non è stato premuto il pulsante modifica
  10. Nelle maschere duplicazione ordini e documenti memorizza le ultime date usate in modo da riproporre le stesse date alla riapertura evitando di doverle ridigitare ogni volta
  11. Adeguata la certificazione unica con nuovo tracciato

Correzioni

  1. Sistemato elenco dei solleciti ordini fornitore visualizzando solo righe di ordini soggette ad evasione (escludendo così richieste offerte fornitori)
  2. In gestione adeguata verifica non salvava il campo “modello compilato
  3. Su stampa Fattura, in caso di gestione adeguata verifica e se il cliente lo prevede (cioè se non ha ancora restituito il modello compilato) ora stampa il modello preimpostato dei soli dati anagrafici
  4. Cancellando una riga della commessa non veniva ricalcolato il totale costi
  5. Sistemato il problema del contabilizza liquidazione iva: ricercando per anno lasciava la possibilità di contabilizzare 2 volte lo stesso periodo
  6. Tolta dall’esterometro eccezione per casi di natura N6
  7. Bloccata la possibilità di duplicare movimenti diversi dalla prima nota
  8. Gestito errore in caso si provi ad abbinare più volte lo stesso tag nel contatto
  9. Aggiornata la dicitura nella fatturazione elettronica in caso di Fatture differite
Share and Enjoy:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Twitter